musedei-logo

Ritenzione idrica

9 Giu 2022 | Blog

Muse e Dei ti propone il protocollo Last Minute per combattere la ritenzione idrica. La soluzione ideale che ti permetterà di vivere al meglio la tua estate. Cosa aspetti? Contattaci per ottenere un appuntamento.

Che cos’è la ritenzione idrica

La ritenzione idrica viene definita come la tendenza dell’organismo ad accumulare liquidi negli spazi tra le cellule. Ciò porta a gonfiori più o meno evidenti soprattutto nelle seguenti zone:

  • Addome
  • Glutei
  • Gambe

Le donne sono più colpite, ma anche nell’uomo si possono riscontrare casi di accumulo di liquidi soprattutto se si mangiano cibi troppo salati e non si beve abbastanza durante il giorno.

Ritenzione idrica cause

Le cause della ritenzione idrica sono molte, ma le principali sono le tre seguenti:

  • Stress. La ritenzione può infatti essere causata da stati di stress cronico che portano a un aumento dei livello di ADH con il conseguente accumulo di liquidi
  • Rallentamento linfatico e circolatorio
  • Morfologia linfatica, che si distingue per le sue forme rotondeggianti determinate da un’insufficiente circolazione linfatica. Il sistema linfatico, canale di drenaggio delle scorie organiche, risulta stagnante, e, di conseguenza, nel tessuto connettivo sono presenti infiltrazioni di liquidi e tossine
Cause Della Ritenzione Idrica

Vi sono però anche altri motivi che possono portare alla sua formazione:

  • Utilizzo di determinati farmaci infiammatori, di anticoncezionali orali oppure di farmaci cortisonici
  • Patologie quali insufficienza venosa, renale, cardiaca ma anche epatite, ipertensione arteriosa e patologie alla vescica
  • Sovrappeso e obesità
  • Vita troppo sedentaria
  • Fumo eccessivo
  • Scarsa idratazione quotidiana

Ritenzione idrica sintomi

Quali sono quindi i sintomi che ci fanno comprendere che siamo di fronte alla presenza di ritenzione idrica? Prima di andare a definirli, dobbiamo specificare che la ritenzione può presentarsi in forma localizzata oppure generalizzata. Nel primo caso il ristagno avviene in una zona specifica del corpo, mentre nel secondo si ha una diffusine su quasi tutto il corpo.

Il principale sintomo è dato dalle gambe gonfie accompagnate spesso da una sensazione di pesantezza e stanchezza. Gli edemi presenti sono generalmente morbidi al tatto e indolori.

Ritenzione Idrica Sintomi

Si può vedere se si soffre o meno di ritenzione idrica anche solo attraverso un test di pochi secondi: basterà appoggiare con forza il pollice sulla parte anteriore della coscia e se dopo la pressione l’impronta rimane per molti secondi, allora si è di fronte a un problema e bisogna ricorrere ai giusti trattamenti.

Ritenzione idrica rimedi

Se soffri di ritenzione idrica, noi ti diamo la soluzione ideale per liberartene e goderti la tua estate senza pensieri. Abbiamo infatti pensato a un trattamento imperdibile: si tratta del protocollo Last Minute. Approfitta e ottieni una consulenza e un trattamento personalizzato a soli 60€! Cosa aspetti? Prenota subito il tuo appuntamento.

Sapremo ascoltare ogni tua esigenza e valuteremo con un’attenta analisi il trattamento più indicato per te. Andremo poi a lavorare in modo specifico sulle zone colpite dalla ritenzione idrica e dalla cellulite.

Last Minute è infatti un protocollo intensivo che lavora sulla riduzione localizzata della ritenzione su gambe e cosce e permette di ottenere risultati non solo estetici ma garantisce anche una sensazione di relax dovuto allo sgonfiamento che ne deriva.

Scopri i nostri servizi!

info@musedei.it

0584 564739

Social

Facebook

Instagram

Apri chat
Ciao!
Come possiamo aiutarti?